La cartomanzia, l’arte di leggere e interpretare i simboli

simboli

La cartomanzia, l’arte di leggere e interpretare i simboli contenuti sia nelle classiche carte da tarocchi che nelle antiche carte napoletane, è una pratica che appartiene alla nostra storia e alla nostra tradizione, a cui molte persone, indipendentemente dalla classe e dalla posizione sociale, hanno sempre fatto ricorso, per risolvere problemi di diversa natura, per avere un aiuto sui dubbi di cui la vita è piena e per fare luce sulle possibilità riservate dal futuro.

Rivolgersi ad una cartomante professionista è una scelta oggi piuttosto diffusa, che permette di ottenere, con un costo contenuto, una risposta seria e un’analisi precisa e ponderata delle proprie esigenze e necessità del momento.

Sicurezza e affidabilità per la linea erotica

operatrici linea erotica

Che sia per curiosità o per liberare le proprie fantasie sessuali, per vincere la solitudine o per provare nuove emozioni, la linea telefonica erotica deve comunque garantire la massima professionalità e una forte determinazione nel soddisfare ogni esigenza dei clienti.

Scegliere questo tipo di servizio non è un’abitudine solo di chi non ha modo e tempo di fare esperienza nella realtà. Anzi, spesso viene utilizzata proprio dagli uomini che vivono già un’intensa attività sessuale, e che desiderano, attraverso il confronto con un’interlocutrice anonima, mettere a prova la loro forza deduttiva e scoprire nuove strade per poi trovare la massima soddisfazione nella propria vita di coppia.

Giovani italiani, ecco cosa fanno online!

chat line

Secondo quanto affermano le più recenti statistiche (e, in esse, quelle formulate da Net Children Go Mobile), il report italiano recentemente presentato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, i giovani tricolori amano utilizzare Internet per fruire dei social network, tanto che tra i 13 e i 14 anni ben il 96% del campione avrebbe un profilo, contro una percentuale che nel 2010 – appena 5 anni fa! – non arrivava al 70%.

Sempre secondo le analisi effettuate, tra le attività quotidiane preferite dai giovani italiani vi sarebbe la possibilità di partecipare a chat per trovare amici, e visitare il proprio profilo su un social network al fine di comprendere se vi siano aggiornamenti utili che li riguardano.

Arrivano i rimborsi per i pensionati

pensioni-inps

II Consiglio dei ministri ha approvato il c.d. “bonus Poletti”, il decreto che permetterà a 3,7 milioni di pensionati (il premier Renzi ha arrotondato positivamente a 4 milioni, ma il numero non arriverà a tale cifra) di ottenere un rimborso una tantum per i due anni di mancata indicizzazione (2012-2013), il riconteggio della pensione per il biennio 2014-2015 e l’introduzione di un meccanismo d’indicizzazione dal 1 gennaio 2016. Purtroppo, il tutto proverrà da quel tesoretto pubblicizzato qualche settimana fa, il cui utilizzo sembra dunque essere destinabile esclusivamente – o quasi – per riparare ai danni della legge Fornero.

Parto indolore solo per due donne su dieci

epidurale

Secondo quanto rivela una recente indagine della Siaarti, le richieste delle partorienti sono spesso disattese in nome della sicurezza di madre e bebè, tanto che nel 2011 soltanto al 20% delle partorienti è stato reso possibile dare alla luce il proprio bebè attraverso l’epidurale e, dunque, in maniera indolore.

Italia sempre più vecchia, giovani sempre più in famiglia

giovani

Secondo quanto affermano gli ultimi dati elaborati dall’Eurostat nella quarta Infodata del lunedì, all’interno della Settimana europea della gioventù, l’Italia è il paese più vecchio d’Europa e la presenza di giovani under 30 (tra i 15 e 29 anni) non solo è ampiamente sotto la media, ma risulta la più bassa rispetto a quella in tutti gli altri 27 Stati membri (circa il 15% della popolazione). Più dettagliatamente, Eurostat ricorda come l’età media sia pari a 44,4 anni, preceduta solo dai 45,3 anni medi dei tedeschi, rispetto a una media europea di 41,9 anni.

Internet in tilt entro 8 anni?

network cables connected to switch

Secondo quanto afferma un’osservazione condotta da un team di ingegneri, fisici e imprese di telecomunicazione riunite negli scorsi giorni ad un meeting presso la Royal Society di Londra, entro otto anni Internet potrebbe raggiungere il collasso. In altre parole, la rete potrebbe superare la propria capacità potenziale, e non riuscire più a tenere il passo con la richiesta di dati sempre più veloci, da parte di un’utenza sempre più ampia.

Findomestic: come candidarsi

findomestic

Entrare a far parte del gruppo Findomestic, istituto di credito partecipato al 100% da BNP Paribas Personal Finance, vuol dire prendere parte alla crescita di un’azienda giovane e dinamica. Banca Findomestic opera su tutto il territorio nazionale con oltre 2.200 dipendenti al servizio di ben 2 milioni di clienti.

Per soddisfare le proprie esigenze di sviluppo, Findomestic avvia regolarmente percorsi di selezione di candidati qualificati per operare in un settore competitivo come quello del credito al consumo, dotati di forte orientamento al cliente ed all’innovazione e capaci di lavorare in team e prendere decisioni rapide, in linea con gli obiettivi ed i valori aziendali.

Bot a tasso zero, il Tesoro si finanzia gratis

00000557.jpg

Il Tesoro si finanzia gratis. È quanto emerge al termine dell’ultima asta, con la quale lo Stato ha collocato BoT semestrali per un controvalore di 6,5 miliardi a tasso zero. Nonostante ciò, la domanda degli investitori è stata il quasi il doppio (11,7 miliardi) dell’importo offerto. Il risultato principale? Lo Stato riuscirà a ridurre di alcuni miliardi la spesa annua nominale per interessi sul debito pubblico, da 85 miliardi del 2014 a 75 miliardi.

Milan in vendita, l’affare si farà?

logo-milan

Secondo quanto riportava la stampa nazionale, particolarmente interessata alle avventure societarie del Milan, Mister Bee Taechaubol presenterà a Silvio Berlusconi una proposta da 500 milioni per rilevare il 51% dell’azienda calcistica. Il tutto, senza presumibili ritocchi, considerate le lungaggini delle negoziazioni.

Come ricordato dal quotidiano Il Sole 24 Ore, la valutazione complessiva del Milan fatta da Mister Bee, che qualche giorno fa ha lasciato il suo hotel per trovare un po’ di riservatezza (considerata la calca dei giornalisti) si aggira intorno ai 1.200 milioni.