Quali sono le strade che portano al piacere

sesso e piacere

Sono infinite le strade che portano al piacere! Infatti per giungere al culmine della passione è necessario che la coppia sperimenti una serie di tappe, caratterizzate dalla seduzione, dai preliminari e da tutta una serie di pratiche finalizzate al puro piacere.

Possiamo distinguere in tal senso varie fasi, ciascuna delle quali presenta sue proprie caratteristiche. Per ciascuna di esse vi forniamo consigli su come stuzzicare il partner e fare sì che il sesso sia un piacere per entrambi.

Strade che portano al piacere

1. Lo/la avete conosciuto/a. Vi piace e vi siete scambiati i numeri di telefono. Vi sentite quindi spesso. Questa è una fase solo di conoscenza molto superficiale. Mostratevi simpatici e cordiali. Non fate troppe domande private ma limitatevi a raccontare come è andata la vostra giornata, parlate del più e del meno, dei vostri interessi ed hobby. Ben presto arriverà il momento in cui uno dei due chiederà all’altro di uscire. Dovete essere pronti per questa seconda fase poiché implica un coinvolgimento maggiore.

2. La seconda fase è appunto caratterizzata dalle prime uscite insieme. Consigliamo a lui di scegliere un posto carino, non troppo elegante perché metterebbe in imbarazzo l’altra persona e non troppo romantico, perché è ancora presto. Sconsigliamo anche luoghi come il cinema, giacché implica un’intimità maggiore, ma anche i luoghi troppo affollati, come bowling e simili. Basta una pizzeria, un pub o anche un ristorantino semplice. E’ preferibile che l’uomo vada a prendere la donna a casa e la riaccompagni la sera. La donna dal canto suo, non dovrà vestirsi in modo troppo elegante o sexy; tenete un profilo basso nella prima serata. Indossate piuttosto un capo che evidenzi i punti forti del vostro fisico ma senza eccedere. Consigli per entrambi: non fate domande sugli o sulle ex, né tantomeno su quanto guadagna l’altro, sul denaro in generale, non fareste una buona impressione.

3. E’ arrivato il momento dei primi baci. Siete molto attratti da lui/lei e non vedete l’ora di fare l’amore. Tutto di lui/lei vi eccita: il suo odore, i suoi capelli, le sue labbra. Ma la seduzione è un gioco lento. Stuzzicatelo/la spesso, anche per telefono; cercatelo/la durante ilo giorno. Sappiate che per i primi mesi l’eccitazione sarà a mille ed i rapporti saranno fantastici. Ma con il tempo c’è il rischio che l’attrazione possa diminuire e con essa il piacere. Come fare in questi casi? Per la donna: acquista ogni tanto capi intimi sexy e particolari, in modo da ravvivare il desiderio. Scoprite nuove posizioni, utilizzate giocattoli erotici.

Per lui: cercala durante il giorno, mandale messaggi piccanti, corteggiala come se vi fosse appena conosciuti. Scoprite quali sono le zone erogene del vostro partner e stimolatele con la manipolazione oppure con la bocca. Ricordate che i preliminari non devono essere troppo brevi ma non devono neanche durare troppo.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply