Emorroidi rimedi: chi è più colpito da questo fastidio?

rimedi emorroidi

Sempre più persone navigano sul web alla ricerca di emorroidi rimedi, e sempre più persone ricorrono in maniera più opportuna alla consulenza del proprio medico di fiducia per cercare di individuare un buon sollievo a questo genere di fastidio, fortemente condizionante la quotidianità.Ma chi sono le persone interessate da questo fenomeno? E quali sono le terapie che scelgono di abbracciare?

In linea di massima, possiamo ricordare come questo fastidioso disturbo colpisca in maniera identica sia gli uomini che le donne, non essendovi alcuna preferenza di sesso. Tuttavia, è noto che una parte della popolazione in particolare – rappresentata dalle donne in gravidanza – soffre con una maggiore percentuali di questo pregiudizio. E, di conseguenza, a cercare emorroidi rimedi sono soprattutto le persone che stanno attraversando la dolce attesa.

Ma non solo. Secondo alcune ricerca recenti, sarebbe noto che le emorroidi possano colpire di più le persone considerate ad elevato rischio, come quelle che fanno abuso di abitudini alimentari poco corrette e di stili di vita inadeguati. Alla luce di quanto appena affermato, non è errato ricordare come questo disturbo possa colpire più frequentemente e facilmente chi abusa di alcol, di fumo, di cibo grasso, o ancora di chi soffre di alterazioni ormonali, di colon irritabile con diarrea o con stipsi cronica.

Infine, alcuni altri studi hanno dichiarato che esistono dei fattori in grado di agevolare la comparsa delle emorroidi. Tra i principali ricordiamo ancora una volta la presenza di un fattore familiare, della sedentarietà, dell’eccessiva assunzione di lassativi.

Ma cosa fanno le persone che sono colpite da questo fastidio e sono alla ricerca di emorroidi rimedi?

La cura delle emorroidi passa generalmente per differenti “vie”, a seconda di alcuni fattori che possono individuarne la gravità: quelli più gravi vengono infatti affrontati chirurgicamente (nessun timore, sono casi piuttosto rari rispetto a quelli più comuni), mentre le situazioni meno gravi possono essere tenute sotto controllo attraverso terapie di tipo farmacologico o naturale, o di tipo alimentare.

Dunque, le emorroidi possono essere facilmente contrastate a livello medico utilizzando alcuni specifici preparati che possono esercitare un effetto antinfiammatorio e che, pertanto, sono in grado di limitarne il fastidio e il dolore, oltre che l’infiammazione che è collegata all’insorgenza del disturbo.

I farmaci sono generalmente ad uso topico, come i corticosteroidi (idrocortisone, fluocinolone, fluocortolone), o farmaci anestetici locali che possono aiutare a contrastare i sintomi dolori.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply