Al via la nuova procedura di costituzione delle start up online

prestiti

Dallo scorso 20 luglio ha preso il via la nuova procedura di semplificazione nel processo di costituzione delle imprese: una nuova procedura di costituzione online delle start up, che dovrebbe rendere molto più comodo ed economico l’iter di avvio di una nuova impresa. Ma in che modo sarà possibile creare una start up attraverso la nuova procedura agevolata? Quali saranno i passi che occorrerà fare per poter dare via alla propria nuova iniziativa imprenditoriale usufruendo delle oppotunità che sono state concesse da un recente intervento di legge?

Iniziamo con il ricordare come, in pratica, per poter creare una nuova start up sarà sufficiente collegarsi alla piattaforma startup.registroimprese.it, realizzata qualche mese fa da Unioncamere e Infocamere. Successivamente, bisognerà compilare e firmare digitalmente l’atto di costituzione standard, recentemente posto a disposizione. Ancora dopo, bisognerà presentare il documento informativo presso il registro delle imprese dell’ufficio territorialmente competente per provvedere all’iscrizione, entro il termine di 20 giorni dalla sottoscrizione. La nuova procedura, si intende, è comunque facoltativa e alternativa alla costituzione ordinaria per atto pubblico, iter che potrà essere scelto comunque da chi preferisce farsi assistere da un professionista.

Si ricorda, in tal proposito, che Unioncamere ha accolto il nuovo avvio della procedura con un comunicato stampa nel quale si rende disponibile anche un servizio di assistenza, garantito in questa parte. Nel comunicato Unioncamere precisa come il servizio di assistenza online attivo in questo periodo iniziale potrà supportare i futuri startupper nella fase di registrazione dell’atto, nella fase di compilazione e in quella di trasmissione della pratica di comunicazione unica al registro delle imprese. Di contro, si ricorda anche, nello stesso comunicato, che maggiori informazioni e specifico supporto alla costituzione della propria start up si potranno comunque ottenere presso ogni Camera di Commercio.

Per ottenere ulteriori informazioni, vi consigliamo di consultare il sito internet startup.registroimprese.it, dove sarà possibile non solamente accedere alla stessa procedura di costituzione, bensì scoprire se la propria imprese è una pmi innovativa, e come diventare una startup innovativa. Sarà inoltre possibile effettuare una ricerca nel database ufficiale delle Camere di Commercio che raccoglie tutte le start up e le pmi innovative. Insomma, un buon passo in avanti che permette di avvicinarsi alle best practice europee…

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply